Polizze Autocarro, le assicurazioni autocarri perchè convengono

Quando si stipula una polizza autocarro si deve sapere che le assicurazioni autocarri hanno delle regole che la fanno assomigliare molto alla classica assicurazione RCA riferita agli autoveicoli in generale, dato che comunque l’autocarro, viste anche le sue notevoli dimensioni deve rispettare le norme comportamentali stabilite per la circolazione stradale.

Quali mezzi rientrano nelle Assicurazioni Autocarri ?

Sono considerati autocarri tutti i mezzi di trasporto impegnati in usi personali, commerciali o aziendali.

Nello specifico, rientrano nella categoria degli autocarri camion, furgoni, SUVautoarticolati, tir e in alcuni casi anche trattori.

assicurazioni autocarri

Al contrario dell’RCA per i veicoli ad uso privato, le assicurazioni autocarri ha molti più vantaggi e dispongono di maggiori agevolazioni fiscali per il pagamento premiale corrispondente alla sottoscrizione del contratto. Questa è una delle motivazioni per cui non è inusuale trovare assicurazione autocarro stipulate a vantaggio di autoveicoli di grossa cilindrata come SUV o fuoristrada.

Le assicurazioni autocarri offrono al contraente un’ampia tutela sulla responsabilità civile rispetto ai danni compiuti verso terzi, tutelando secondo alcune clausole anche tutti i passeggeri a bordo durante il sinistro.

 

La particolarità delle polizze autocarro sta principalmente nel calcolo dei premi corrisposti, che si rivelano essere più convenienti dei normali contratti assicurativi: le quote possono variare anche a discrezione della compagnia assicuratrice e per questo è molto importante avere la possibilità di effettuare diversi preventivi per effettuare un confronto concreto e scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

L’ assicurazione autocarro muta gli importi rateali in base alle caratteristiche del veicolo, tra cui la  portata, secondo la quale viene ad essere stipulato un contratto che tutela il conducente entro un massimo di tre incidenti subìti all’anno: così gli importi dei premi saranno calcolati alla fine di ogni annualità, e aumenteranno proporzionalmente ad ulteriori eventi riportati.

Nella stipula della polizza non si contempla la cilindrata del mezzo, perciò essa non incide sui pagamenti predisposti, e queste è la notevole differenza con la polizza RC auto.

La polizza autocarro non prevede la classificazione per merito secondo il rapporto bonus-malus, anche se recentemente molte delle più importanti compagnie hanno deciso di applicarla: l’unica limitazione è l’impossibilità di trasferimento della classe da autocarro ad automobile, per cui alla sostituzione del primo con la seconda si dovrà doverosamente partire dalla classe iniziale.

Per queste ed altre informazioni è utile consultare i siti delle compagnie assicuratrici e richiedere preventivi per avere un documento utile di comparazione e scegliere così nella massima trasparenza la polizza più adatta alle proprie esigenze.

3 Commenti

3 Commenti a “Polizze Autocarro, le assicurazioni autocarri perchè convengono”

  1. Brunelloil 02 Mar 2013 alle 17:44

    Ho provato a calcolare un preventivo come van ed il prezzo migliore venuto fuori e dell’ assicurazione ConTe.it, Peccato che per concludere il call center mi rispondeva che non fa assicurazioni per furgoni.
    Fatica sprecata e dati personali conferiti inutilmente.
    PS il preventivo porta il n° prp0000006745799

  2. Il Conteil 02 Mar 2013 alle 19:14

    @ Brunello : grazie per aver portato la tua esperienza, può essere utile saperlo per altri che stanno cercando l’assicurazine per l’autocarro.

  3. […] per assicurare un autocarro in conto terzi invece che in conto proprio. A tuttoggi pero' il costo assicurazione autocarro uso privato è parificato in tutto e per tutto al costo di assicurazione degli autocarri in conto terzi, […]

Comments RSS

Lascia un commento